Tel: 059.660918
Tel: 059.660918

Peeling Superficiale

Il trattamento multifunzione che elimina inestetismi e segni del tempo

Il peeling superficiale o chimico è una metodica fondamentale ed imprescindibile nel campo della medicina estetica e della dermatologia perché velocizza il rinnovamento cellulare, tramite il processo di esfoliazione, eliminando i segni del tempo (rughe di espressione, invecchiamento cutaneo) e numerosi inestetismi (tra cui cisti, brufoli. acne, macchie solari-senili o melasma).

Il risultato è una pelle levigata lucente e più compatta.

Il peeling chimico è un trattamento medico da non confondere con i trattamenti estetici quali il gommage o lo scrub la cui esfoliazione avvenendo per azione meccanica (semi o sali) elimina solo le cellule morte. I peeling chimici viso e corpo si dividono in superficiali, medi e profondi a seconda del livello e grado di esfoliazione che si vuole ottenere.

​Il trattamento è molto rapido ed indolore (max. 15 minuti) e consiste nell’applicazione di un composto applicato sulla pelle in forma di soluzione acquosa/gel massaggiato od applicato con un pennello seguito dall’applicazione di una crema o maschera idratante.

​Il nostro team esperto di medici chirurghi dermatologi specialisti in Medicina Estetica e Dermatologia Laser impiega un’ampia scelta di peeling non aggressivi ed innovativi come il peeling PRX PRX-t33® per garantirti un risultato personalizzato in tutta sicurezza.

A Villa Richeldi proponiamo programmi di ringiovanimento viso personalizzati associando il peeling superficiale alla biorivitalizzazione ed al laser resurfacing.

Sono idoneo al peeling superficiale?

  • età: 25-30 anni
  • invecchiamento cutaneo
  • rughe superficiali (labiali, zampe di gallina, frontali)
  • macchie scure cutanee causate da eccessiva esposizione ai raggi UVA-UVB
  • ipercromie (melasma o pigmentazioni post-infiammatorie)
  • acne volgare o rosacea
  • cicatrici post acneiche
  • dermatite seborroica
  • smagliature

Cosa devo sapere sul peeling superficiale

Possono essere indicate da 1 a 3 sedute, a seconda della sostanza utilizzata e della profondità, intervallate di 20 giorni. La maggior parte delle sostanze disponibili possono essere utilizzate solo nel periodo (autunno-inverno), ma l’innovativo peeling PRX-t33® può essere utilizzato anche in estate.

 

Prima del trattamento

  • evitare azioni forti sulla zona da trattare (quali cerette, scrubs, lampade UV, altri peeling, laser e luce pulsate)

Dopo il trattamento

  • lieve rossore che scompare dopo 24-48 a comparsa dell’esfoliazione
  • utilizzare una crema idratante mattina e sera e/o makeup con fattore di protezione spf 50+
  • evitare nei primi 3 giorni:
    • a) esercizio fisico intenso
    • b) esposizione al sole e al caldo (lampade, saune, bagno turco, terme) ed al freddo (montagna, sci)
    • c) assunzione di alcolici

Controindicazioni

  • allergia al principio attivo utilizzato
  • stagione estiva
  • pelle abbronzata o fototipo scuro
  • diatesi fibroblastica (tendenza ad una cicatrizzazione di tipo cheloidea)
  • gravidanza ed allattamento
  • malattie della pelle (quali psoriasi, micosi)
  • infezioni da Herpes
  • patologie autoimmuni e collagenopatie